Tempo di lettura: 2 minuti

Le nuove ammiraglie di AMD passano per Navi 12 e Navi 14

Secondo le ultime indiscrzioni, AMD sarebbe pronta alla commercializzazione di nuovi modelli di schede video a 7nm con l’obiettivo di rilanciare la propria offerta nella fascia medio/bassa di mercato. Stiamo parlando delle sorelle minori delle attuali Radeon RX 5700 e 5700 XT che andranno a sostituire le stagionate RX 570 / 580 / 590.

AMD RX Radeon

La casa di Sunnyvale, negli ultimi periodi, ha lavorato a due core grafici, Navi 12 e Navi 14, che sarebbero il cuore pulsante delle possibili nuove RX 5600 e RX 5500. Queste schede, dai nomi puramente ipotetici dato che le notizie al riguardo sono veramente minime, puntano ad avere ottime prestazioni in Full HD. Non ci sarebbero sovrapposizioni di mercato lasciando il campo libero alle RX 5700 e 5700 XT nel 1440p e superiore. La soluzione strategica di AMD sembra essere interessante considerando che la stragrande maggioranza dei giocatori è ancora ferma al FH come risoluzione di gioco principale.

AMD ray tracing

Sotto il profilo delle specifiche tecniche quel poco che si sa lo si deve principalmente a siti terzi e non fornite dalla stessa AMD: pare che le nuove incarnazioni abbiano 24 Compute Unit accompagnati da 4/8 GB di memoria. Le RX 5600 e RX 5500 probabilmente saranno “motorizzate” con Navi 14 dato che il core avrà un bus di memoria di 128 bit.  Al contrario, sembra che Navi 12 sia più potente con un bus a 256 bit e dunque adatta per sostituire in futuro le RX 5700 e 5700 XT e/o addirittura la creazione di una nuova scheda, la RX 5800. Queste ultime sono solo speculazioni e quindi ci toccherà aspettare per vedere se le congetture rispecchieranno la realtà.

La notizia certa è che tra ottobre e novembre usciranno almeno due schede RX pronte per il gaming in Full HD. Inoltre, nel 2020, debutterà la nuova architettura RDNA 2 che promette il supporto hardware al ray tracing, grande mancanza nel parco “auto” di AMD.

Fonte