Tempo di lettura: 1 minuto

Pronti all’aggiornamento?

Google ha da poco rilasciato la terza anteprima per gli sviluppatori di Android Q, il nuovo sistema operativo che adesso sarà disponibile non più solo per gli smartphone della serie Pixel, ma anche per moltissimi altri dispositivi, tra i quali figurano: LG G8 ThinQ, Oppo Reno, Zenfone 5Z, OnePlus 6T, Xiaomi Mi 9, Huawei Mate 20 Pro, Sony XPERIA XZ3 e molti altri.

Android Q

Caratteristiche principali di questo nuovo sistema operativo sono il nuovo tema “Dark”, che consiste nel potere scurire l’interfaccia utente, novità essenziali sul lato sicurezza, sulla privacy e sull'”usabilità”, grazie ad un unovo comparto dedicato alle “gesture” (i gesti che si utilizzano per interagire con il proprio dispositivo). Molte di queste caratteristiche erano già presenti nella precedente versione di Android, Pie, ma sono state largamente riviste e migliorate. È stato integrato anche un “parental control”, in modo che i genitori possano controllare l’utilizzo del telefono da parte dei figli per impedir loro di trascorrere troppo tempo sui social o su altro. Altra aggiunte saranno fatte più in là quando il sistema operativo raggiungerà finalmente la versione finale.

Android Q

Già adesso è possibile scaricare questa nuovo sistema operativo, ma è anche possibile ritornare indietro qualora non dovesse incontrare le vostre esigenze attuali. Si tratta in fin dei conti di una beta e potrebbero esserci molte funzionalità ancora disabilitate. Bisogna inoltre tener conto che solo alcuni dispositivi potranno utilizzare Android Q, quindi molti altri rimarranno legati alle vecchied versioni.

Fonte