Tempo di lettura: 1 minuto

Se il buongiorno si vede dal mattino…

Asgard’s Wrath, annunciato dagli Oculus Studios e sviluppato dal team di Sanzaru Games, è la nuova, intrigante esclusiva per Oculus Rift, in uscita il prossimo 10 ottobre. Fin da subito il titolo si è presentato come un interessantissimo action-RPG VR, dalle caratteristiche di gameplay che vanno a differenziarsi da quelle di molti altri giochi in realtà virtuale. La software house californiana, infatti, ha promesso ben 30 ore di gioco complessive e un vasto indice di esplorazione.

Proprio per questi motivi, la dimensione del file d’installazione sarà di 121,08 GB, che, considerando la mancanza di patch o contenuti aggiuntivi, risulta essere un vero e proprio record, dato che la maggior parte dei Tripla A, di solito, si aggira tra i 60 e 80 GB, mentre i titoli VR non superano i 10 GB.

Naturalmente, la grandezza dell’archivio non corrisponde al valore della trama o del gameplay, ma, nella maggior parte dei casi, è prerogativa del numero di tracce audio e video o della qualità delle texture.

Infine, ricordiamo che in Asgard’s Wrath, s’impersonerà un Dio norvegese, che, sotto la guida di Loki, dovrà recuperare diverse reliquie, indossando i panni di numerosi personaggi, ognuno con abilità e caratteristiche differenti. Il titolo possiede inoltre una notevole componente esplorativa, con la possibilità di ritornare in aree già visitate, al fine di sbloccare nuove abilità e di conseguenza scoprire nuove zone della mappa.

Fonte