Tempo di lettura: 1 minuto

Pesce d’aprile? Forse. O forse no.

Non è detto che il tweet comparso nella giornata del 1 aprile di quest’anno sia stato uno scherzo. Dopotutto è stato cancellato poco dopo la pubblicazione. Ma andiamo con ordine.

Il tweet in questione annunciava la pubblicazione di Borderlands 3 fissata al 13 settembre, riportando inoltre il logo dello store di Epic Games. Ricordiamo che oltre alle informazioni estrapolate dal primo trailer, non si conoscono ancora alcuni dettagli riguardanti il gioco, come la data di pubblicazione o le piattaforme su cui sarà disponibile. Sembrerebbe invece che alcuni indizi siano stati scovati nelle dichiarazioni di Randy Pitchford, CEO di Gearbox, i quali farebbero supporre Bordelands 3 proprio come un’esclusiva Epic Store.

In una serie di tweet, Pitchford ha affermato che le decisioni riguardanti le modalità di pubblicazione del titolo spettano a 2K Games, publisher del gioco, menzionando tuttavia il suo desiderio di vedere Borderlands 3 disponibile per più piattaforme possibili, citando anche lo store di Epic Games di cui si è dichiarato un fervente sostenitore in passato.

Fonte