Varietà

C’era una volta a… Hollywood, il Trionfo di Tarantino – Recensione

In sostanza, C’era una volta a… Hollywood è assolutamente un film imperdibile: ben scritto, ben girato, ben recitato, è la perfetta fusione del cinema classico con quello tarantiniano. In esso, infatti, il regista di Knoxville versa tutta la sua poetica cinematografica, con piccoli riferimenti alle sue precedenti pellicole, che non si scontrano con le citazioni e gli omaggi ai cult dell’epoca, ma anzi confluiscono in un unico, armonioso flusso di coscienza che viaggia attraverso le epoche, mantenendo allo stesso tempo i piedi per terra. Tarantino ci racconta una storia, o per meglio dire, dei personaggi, che interagiscono in un clima di declino e decadenza al confine ultimo di un’era, che lascia il posto ad un’altra, quella del cinema moderno, e degli artisti che avranno il compito di pascere la nuova Hollywood, rinata in veste di bambino. 

Leggi di più
Caricamento