Tempo di lettura: meno di un minuto

Si aprono le danze!

È da poco aperta l’iscrizione alla beta chiude di Close Combat: The Bloody First, ultimo capitolo della serie di tattici in tempo reale ambientati durante la seconda guerra mondiale. Per chi non lo sapesse Close Combat è un marchio molto noto all’interno degli appassionati del genere e che ormai da più di vent’anni viene riproposto con la solita solidità offerta dalle sue meccaniche ormai rodate.

Close Combat

Fin dai primi capitoli la saga ha portato migliorie lievi, se viste da un giocatore non avvezzo a questa tipologia di titoli, ma importantissime per il genere. Prime su tutte il morale, che gioca un ruolo talmente fondamentale in battaglia che alcune edizioni sono state utilizzate in accademie militari statunitensi per far apprendere agli allievi le basi del comando.

Close Combat

All’interno di Close Combat: The Bloody First vi sarà per la prima volta l’esercito italiano, dal momento che una delle tre campagne militari sarà ambientata proprio in Italia, più precisamente in Sicilia. Altri teatri di guerra saranno la Tunisia e la sempreverde Normandia. Per la prima volta il motore di gioco è in 3D e sarà presente un multigiocatore non solo PvP, ma anche con la IA.

Close Combat

Per iscriversi alla beta vi basta registrarvi al forum di Matrix Games e poi mandare la richiesta a questo link. La scelta sarà ponderata dagli sviluppatori, quindi non tutti potrebbero riuscire a partecipare a questa beta.

CS