Tempo di lettura: 2 minuti

Sono da poco cominciate le riprese del live action, prodotto da Netflix, basato sul famoso manga giapponese Death Note e YVR Shoots è riuscita a scattare le prime foto dal set canadese della Vancouver Art Gallery.

Per coloro che non lo sapessero, Death Note è un manga scritta da Tsugumi Ohba e Takeshi Obata tra il 2003 e il 2006. L’opera ha avuto successo in tutto il mondo tanto che da questa sono stati tratti un anime di 37 episodi, due speciali animati, tre film live action (in Giappone) ed addirittura un musical. La storia parla di Light Yagami, un liceale che trova per caso il diario di uno Shinigami, un dio della morte, e decide di sfruttarne l’incredibile potere per cui, semplicemente scrivendoci sopra il nome di una persona, questa muore. Light vorrebbe, in questo modo, uccidere tutti i criminali, ma un detective misterioso e dai modi bizzarri, conosciuto con il nome di Lcercherà di fermare la sua carneficina.

Death Note

Da qualche giorno sono comparse sul web le prime foto che mostrano alcuni momenti delle riprese effettuate nei pressi della Galleria d’Arte di Vancouver. Possiamo vedere uno dei momenti iniziali della vicenda, ossia L (interpretato da Keith Stanfield) che prende la parola durante una conferenza stampa indetta dalla polizia di Seattle a seguito delle numerose e misteriose morti di criminali.  Proprio il personaggio di L, uno dei più amati dai fan, è stato subito motivo di polemica: sia nel manga, sia nella trasposizione animata di Death Note, egli è sempre stato caratterizzato da una carnagione molto pallida, per cui la scelta di un attore di colore per questo ruolo ha scatenato le ire dei puristi.

Questo adattamento firmato Netflix sarà disponibile solo nel 2017 e comprende nel cast gli attori Nat Wolff, noto per la sua partecipazione in “Colpa delle Stelle”, e Margaret Qualley che ricopriranno rispettivamente i ruoli di Light YagamiMisa Amane; la regia del film è stata invece affidata a Adam Wingard.