Tempo di lettura: 4 minuti

Costruiamo la casa del balivo!

Foundation è un videogioco gestionale sviluppato e pubblicato da Polymorph Games, disponibile attualmente in accesso anticipato su Steam. Si tratta in sostanza di un progetto ambizioso che vi metterà al comando di una comunità di persone del basso medioevo. Il vostro scopo sarà quello di costruire una città florida, che sappia non solo provvedere al benessere dei cittadini, ma che intrattenga anche rapporti commerciali e non solo con i vicini, che conquisti la fiducia del re, del clero e della popolazione. Attualmente circa la metà del titolo è completa, ma il nucleo centrale è già ben strutturato ed è compreso nella versione presente su Steam.

Foundation

La mappa è composta da grandi caselle esagonali che andranno acquistate per estendere la propria città.

Comparto tecnico

All’interno di Foundation non vi è una vera e propria trama, dal momento che, almeno per ora, è assente una campagna principale. Tecnicamente Foundation mostra un comparto grafico più che gradevole, notevolmente migliorato rispetto alla versione passata, nonostante, come ben si evince dalle immagini, non voglia puntare in nessun modo al fotorealismo.

Foundation

La dimora del balivo… già solo per questa ragione andrebbe acquistato.

I colori sono accesi, gli abitanti non sono proprio proporzionati e i dettagli sono “minimi”, cosa che conferisce a Foundation un aspetto che si avvicina più ad un cartone animato. Nonostante questo, come è accaduto l’annopassato per Civilization VI, il colpo d’occhio è comunque apprezzabile, specialmente se si considerano i mezzi a disposizione dello studio di sviluppo. L’acqua ha visto un notevole miglioramento rispetto alla precedente versione, ma, come accade per molte delle attività degli abitanti,  sono assenti gran parte delle animazioni (che confidiamo verranno aggiunte più in là).

Foundation

Man mano che gli abitanti avranno accesso a più beni diversi, le loro abitazioni diventeranno più grandi e lussuose.

La colonna sonora, sebbene sia dotata di pochi brani, è apprezzabile e accompagna bene le nostre partite, mentre gli effetti sonori presenti sono attualmente un po’ pochi e necessiterebbero di un miglioramento, ma soprattutto di un ampliamento. Svariati errori sono presenti inoltre con la traduzione in italiano del gioco, che è ancora frammentaria ed incompleta, complice probabilmente lo sviluppo ancora in corso.

Foundation

Gameplay

Foundation attualmente vi permette di giocare in singolo giocatore in un numero piuttosto ristretto di mappe, che tuttavia dimostrano di essere di dimensioni parecchio elevate e piuttosto variegate. Una volta avviata una partita dovremo scegliere la casella iniziale in cui avviare la costruzione della nostra futura città. Avremo a disposizione le risorse iniziali, cioè legname, pietra e dei cespugli di bacche, che rappresenteranno il primo alimento della nostra popolazione.

Foundation

Le fondamenta delle case vengono posizionate automaticamente nelle zone residenziali.

A differenza di altri gestionali, in Foundation potremo costruire materialmente solo degli edifici “pubblici”, dei “monumenti” e delle decorazioni. Per quanto riguarda le abitazioni infatti dovremo fare riferimento ad uno strumento, molto simile ad un pennello, che ci permetterà di evidenziare le zone che noi adibiremo ad uso residenziale. Sarà l’appetibilità del terreno e la richiesta di case a porre le fondamenta delle abitazioni. Questo strumento è utilizzato anche per evidenziare le aree di estrazione (boschi per il legname, cespugli di bacche, pietra e così via), le zone adibite a campio agricolo, le zone di rimboschimento e quelle dove è vietato transitare.

Foundation

Si tratta di un metodo alternativo rispetto alla concorrenza che funziona e svincola Foundation maggiormente dalla tipica griglia dei titoli similari. Le risorse presenti in Foundation sono numerose, ma è possibile che in futuro ne vengano aggiunte altre. Quasi ogni risorsa può essere trattata, come nel caso del grano che potrà diventare farina e poi pane grazie agli appositi edifici. Alcuni beni infine, come quelli alimentari, i vestiti ed altro, andranno venduti alla popolazione attraverso il mercato per ottenere oro e per soddisfare i bisogni dei nostri cittadini.

Foundation

Un villaggio dopo qualche ora di gioco.

Un’importante dinamica di Foundation è legata agli abitanti del nostro villaggio. Man mano che la nostra fama crescerà, più persone arriveranno alla nostra città per unirsi alla comunità. Ogni persona avrà dei bisogni (cibo, vestiti, religione, alloggio, ecc…) che dovremo trovare il modo di soddisfare. Di contro, ogni abitante potrà svolgere un compito all’interno della nostra città. Gli impieghi sono moltissimi e a noi non resterà che scegliere quale lavoro assegnare ad un abitante, preoccupandoci che esistano le condizioni necessarie per il suo svolgimento (edificio apposito, risorse di base, ecc…). Abitanti delusi o che non riescono a soddisfare le proprie necessità abbandoneranno il villaggio per trovare fortuna altrove.

Foundation

Ogni abitante può essera assegnato ad un lavoro ben specifico. Non ci sono caratteristiche da tener d’occhio, tutti sono adatti a tutto.

Esiste infine una meccanica, ancora un po’ acerba, legata ai contatti con il mondo esterno. Infatti, mentre con il re, il clero e la popolazione avremo di tanto in tanto delle missioni da svolgere (come ad esempio consegnare una certa quantità di risorse) con i “vicini” potremo intraprendere rapporti commerciali. Acquistare e vendere risorse, ma anche inviare truppe per supportare qualche conflitto in corso. Quest’ultima meccanica è attualmente poco espressa, ma confidiamo che in futuro sarà allargata ulteriormente. Infine è bene specificare una caratteristica di Foundation. Nel gioco di Polymorph Games infatti ogni struttura, o quasi, è modulare. Per questa ragione possono essere aggiunte o tolte parti per avere bonus in più, al costo di qualcosa, generalmente risorse per la costruzione ed oro.

Foundation

Foundation è un gestionale indipendente sviluppato e prodotto da Polymorph Games, che riesce a proporre un titolo divertente e dotato di un certo grado di sfida, ma non troppo elevato. Attualmente mancano ancora molte cose, fatto che rende la longevità un po’ problematica, ma la presenza continua degli sviluppatori è costante ed i miglioramente vi sono stati già rispetto alle versioni precedenti. Il gioco gode già di gran parte delle meccaniche che compongono il suo nucleo vitale, ma risulta ancora molto da limare. Il comparto tecnico è di buon livello, gradevole e dotato di una colonna sonora azzeccata.

Foundation

8

Gameplay

8.5/10

Grafica

8.0/10

Colonna Sonora ed Audio

7.5/10

Pros

  • Il sistema a "pennello" è molto funzionale
  • Si basa su meccaniche già viste, ma le interpreta diversamente senza sbagliare
  • Graficamente gradevole
  • Colonna sonora piacevole

Cons

  • Pochi effetti sonori rispetto alla moltitudine di attività
  • È ancora in accesso anticipato, quindi mancano ancora svariate cose