Gli Eroi dimenticati

Hanno salvato il mondo, l’universo , la loro fidanzata o il loro cestino del pranzo. Noi li abbiamo prima amati e poi dimenticati, ma loro non se la sono presa e vivono in un’isola felice insieme a Marilyn Monroe ed Elvis: sono gli eroi dimenticati dei videogiochi!

Siamo soliti contare i poligoni dei nostri eroi, ma c’era un tempo in cui si dovevano contare il pixel, i colori a disposizione erano 4 per il nostro personaggio e 8 bit erano più che sufficienti per farci sognare. Ecco a voi la mia personale lista degli eroi che hanno spopolato negli anni 80-90 , ma che ormai solo in pochi li ricordano: siete fra questi?

Alex kidd

Alex Kidd

“Nell’oriente misterioso c’è un brigante generoso è Monkey!!!”..ehm scusate mi son lasciato trasportare. Il nostro primo eroe dimenticato è Alex Kidd, protagonista dell’omonima serie di videogiochi di casa Sega apparsa nel lontano 1986. Inizialmente pensato come mascotte dalla casa Giapponese , fu mandato subito in pensione , soppiantato da un porcospino azzurro con forti problemi di cleptomania per quanto riguarda gli anelli. Al povero Alex non rimase molto se non ritirarsi a vita privata, ma noi non l’abbiamo ancora dimenticato e lui per farci felici appare ancora come cameo in Altered Beast, Shenmue 1 e 2, kenseiden e Segagaga.

James Pond

james pond

“Sono Pond, James Pond. Agente 0-0-Pesce”. Ecco il nostro protagonista che dal 1990 difende i mari britannici dal perfido Dottor Forse (il Dottor No era impegnato a dire di No, ovviamente). Fascino , azione e tante piattaforme da saltare hanno decretato il successo di quest’affascinante pesce.I nemici non possono nulla contro di lui e le sirene sarebbero ai suoi piedi, se solo li avesse. Pond ha salvato i mari per ben 3 volte e noi , ingrati , lo abbiamo dimenticato a favore di un umano. Siamo proprio degli ingrati.

Rick Dangerous

Rick Dangerous

Siamo alla fine degli anni 80 e tutti i ragazzi stravedevano per l’archeologo più famoso del mondo: Indiana Jones. Ma un’altro archeologo combatteva le forze del male , mentre il suo famoso collega si sollazzava con gli introiti dei suoi film:  il suo nome è  Rick Dangerous. Lui ha salvato la tribù dei Goolu nella foresta amazzonica , le popolazioni nelle piramidi egizie e addirittura il mondo intero nel castello Schwarzendumpf (non fatemelo riscrivere , non ci riuscirei) dai i soliti cattivi Nazisti. Il nostro eroe si infiltrerà anche in un’enorme base missilistica armato solo della sua pistola , di qualche candelotto di dinamite e dei suoi salti prodigiosi oltre che della pazienza infinita del giocatore, visto che il gioco girava su nastro magnetico per C64 e ci volevano 10 min di orologio per caricare il gioco. Giusto il tempo per vedere i titoli di coda di Indiana Jones!

Dizzy

Dizzy

Un Uovo. Si avete capito bene, un uovo ha salvato tutti noi! E noi l’abbiamo dimenticato (spero in frigo… altrimenti sai che puzza!). Che ci crediate o no il nostro caro Dizzy ci ha salvato da un potente stregone, che lui stesso aveva liberato. A rompere le uova nel paniere del cattivo mago ci ha pensato lui! Il più coriaceo degli eroi , che non si è disperato, ma visto che ormai la frittata era fatta si è lanciato alla caccia del cattivone attraverso la foresta oscura. Al tempo (parliamo del 1987), Dizzy era un’autentica star , tanto da raggiungere il 5th posto nella classifica dei giochi più belli di tutti i tempi.

Tom Tom (Wonder Boy)

Tom Tom (Wonder Boy)

Eccolo qui, il più romantico degli eroi! Una rocambolesca avventura nel quale Tom tom si lancia all’inseguimento di  Drancon lo stregone, reo di aver rapito la sua fidanzata: Tanya. In questo inseguimento il nostro goloso Eroe non può permettersi di perdere la sua panza (vero segreto del suo fascino) , perciò dovrà nutrirsi di numerosi frutti che ripristineranno la sua pancia (e la sua energia). Unica arma a disposizione è un’ascia in pietra che Tom tom trova dentro un uovo. Cosa poi ci facesse un’ascia dentro un uovo (e soprattutto come ha fatto ad entrarci) è un mistero, ma è questo che fa di lui un grande eroe: forte , coraggioso  e misterioso!

Zool

Zool

Zool il ninja spaziale (o la formica aliena a seconda della visione delle cose), sbarcò nelle nostre case nel lontano 92. Nato dalla mente della Gremlin Graphics il nostro eroe nasce con l’intento di eclissare la famosa mascotte Sega grazie all’aiuto di un lancio pubblicitario di tutto rispetto e al foraggiamento dell’azienda dei Chupa chups. Tutto il primo schema infatti è ambientato nel mondo di questi dolci (al tempo il concetto di pubblicità occulta era molto elastico). La storia vede il Zool costretto ad attraversare le sette terribili terre per dimostrare le sue abilità di ninja. Cosa abbiamo imparato da tutta questa storia? Che , gli eroi dei videogiochi di quel tempo odiavano Sonic!

Turrican

Chiunque sia  vissuto a cavallo tra gli anni 80 e 90 sicuramente possedeva o conosceva qualcuno che possedeva il Commodore 64. Se possedevi il c64 non potevi far a meno di conoscere Turrican! La storia del nostro eroe non è proprio originale: l’uomo crea dei mondi artificiali e li fa gestire da un’intelligenza artificiale che ovviamente impazzisce (cosa assai comune per le intelligenze artificiali del tempo… sarà stata colpa del sistema operativo ?). Turrican dovrà farla rinsavire a suon di fucilate laser e visto che ci siamo sterminiamo qualsiasi cosa si muova nei sopracitati mondi. La serie Turrican ha vinto numerosi premi e tutt’ora è ricordata come i migliori sparatutto per c64.

Clyde Radcliffe

Clyde Radcliffe

Restiamo in ambito c64 con il protagonista della serie Creatures (acronimo di “Clyde Radcliffe Exterminates All The Unfriendly Repulsive Earth-ridden Slime). Stavolta a  fare le spese delle nostre azioni sono i nostri amici, rapiti dalle gelatine schifose e portati in apposite camere di tortura. IL nostro eroe dovrà viaggiare attraverso diversi schemi per raggiungere tali camere dove congegni degni di Willy il Coyote stanno per fare a pezzi i nostri amici. In effetti queste gelatine cercheranno di far fuori i loro prigionieri nel modo più cruento possibile: tagliati a metà con una motosega o una lama circolare e simili, a noi il compito di smontare il loro piano con metodi altrettanto bizzarri. Correva l’anno 1990.

Chuck Rock

Prima che la Core design perdesse la testa dietro le procaci curve della signorina Croft la sua mascotte era Chuck Rock!
Il nostro eroe si sveglia un giorno scoprendo che un feroce dinosauro ha rapito la sua ragazza. Cosa poi abbia trattenuto il dinosauro dal mangiarsi subito la pulzella invece che rapirla o perchè non abbia sbranato il nostro eroe , sicuramente più in carne, è un mistero, ma dà lo spunto al nostro cavernicolo per zompare di piattaforma in piattaforma per tutta la preistoria nella speranza di salvare la sua metà.

Rastan saga

Rastan saga

Dovete sapere che alla fine degli anni 80 c’era solo un eroe che ispirava nelle nuove generazioni il machismo necessario  ad ogni maschio alpha per affrontare la società: conan il barbaro. Fortemente ispirato a lui era il mitico Rastan. La sua storia in realtà è piuttosto semplice. Un temibile drago ha rapito la principessa di Ceim , il padre allora promette infinite ricchezze e la virtù della figlia a chiunque la riporti: un esempio di padre modello. E così il nostro eroe si lanciò contro frotte di nemici , armato di spadone a due mani, in nome della …ehm… gloria!

Bub & Bob

Bub & Bob

Due bimbi trasformati in draghetti sparabolle hanno salvato il mondo di piattaforma in piattaforma. Strano eh? e pensate che i suddetti bambini , una volta tornati in forma umana si son messi a sparare arcobaleni (da dove?). E mettiamo che, non contenti, si siano armati di ombrelli e siano tornati una terza volta a darle di santa ragione ai loro nemici. Impossibile? Questa invece è la storia della saga di Bubble Bobble. In realtà i nostri eroi hanno saputo riciclarsi molto bene visto che sono tutt’ora protagonisti del arcinoto puzzle game, ma meritano comunque la presenza in questa lista visto che il viaggio è iniziato nel lontano 86

Ninja (the last ninja saga)

uhm…boh! ok Il nostro eroe è un ninja. Non ha un nome, non ha un’età… l’unica cosa che sappiamo è che indossa una tutina nera. Sta di fatto che questo misterioso eroe ha salvato il mondo per ben tre volte in una delle avventure più difficili che il sottoscritto abbia mai giocato (ok al tempo avevo 8 anni… ma la ricordo ancora con terrore). Il nostro ninja poteva contare sulle sue armi ninja oltre che alle arti marziali ninja. La lotta era serrata contro i nemici ninja, anche loro vestiti come ninja , mentre un gatto ninja ci guardava da dietro un angolo ninja (famoso per gli occhi a mandorla), mentre un lampione ninja illumina tutto….

Elvira

Elvira

E finalmente arriviamo al momento Fan Service! Dopo la recente legge sulle quote rosa e le polemiche sul nuovo assassin’s creed anche noi abbiamo dovuto inserire un personaggio femminile e chi meglio di Elvira? In realtà non è propriamente lei la protagonista delle sue avventure, ma onestamente l’avete vista? secondo voi uno si ricorda di altro dopo? Sta di fatto che la nostra Elvira è rimasta rinchiusa nel suo castello (c’è chi si dimentica le chiavi… ) e toccherà a noi, fessi anonimi, riportare gli strumenti magici alla procace strega. Purtroppo come tutte le icone sexy degli anni 90, la nostra Elvira è caduta nel dimenticatoio, ma vi assicuriamo che è rimasta ben salda nella nostra memoria per molto tempo.

Mike Leroy

“I’m the lord of deadside” con queste funeste parole il nostro eroe apriva le porte. Teatrale non trovate? Mike Leroy, lo shadowman, è stato mascotte della acclaim e testimonial dei jeans disel .  La maschera della notte incastonata nelle sue costole gli permette di viaggiare tra il mondo dei vivi e quello dei morti alla ricerca di pericolosi criminali e orrendi demoni (e mix dei due). Aiutato dalla sua fedele pistola e da un serpente con la testa di teschio e un accento molto australiano, Shadowman , ha regalato un’alternativa horror a quel Tomb raider che impazzava in quegli’anni . “The horror ….the horror… I embrace it”.

Sir Dirk (Dragon’s lair)

Sir Dirk (Dragon’s lair)

Se pensate che i quick time event siano nati nella nostra epoca dovreste fare un salto indietro nel tempo per aiutare il prode Dirk the Daring a salvare la principessa Daphne dal drago Singe. La cosa non sarà proprio semplice poichè il casello nel quale si nasconde il drago è pieno di insidie e trabocchetti . Oltre questo il nostro Dirk dovrà combattere contro numerose mostruosità tra cui mostri di fango, uomini lucertola, cavalieri neri ,ecc… e tutto a colpi di quick time event! Cosa non si fa per la propria principessa!

sketch (comix zone)

sketch (comix zone)

Anche gli eroi dei fumetti difendono la terra e Sketch Turner è uno di questi! Il suo scopo era salvare la terra dal terribile Mortus, un mostro che lui stesso ha disegnato, aiutato dalla bellissima Alissa, donna che lui stesso ha disegnato… uhm… beh qualcuno potrebbe chiedersi perchè non ha disegnato un mostro un po più semplice da sconfiggere, ma forse Sketch era troppo impegnato a disegnare le curve della sua futura partner per accorgersene!

Rolling Ronny

Rolling Ronny

Quando, nel lontano ’91, la Virgin si occupava ancora di videogiochi un’eroe è spuntato dal nulla per salvare il nostro mondo e rubare tutte le nostre monetine: Rolling Ronny! In realtà dovete sapere che il nostro Ronny adempiva ad un’importante missione: recuperare i gioielli della corona inglese. Infatti a un primo sguardo , chi di voi guardandolo nei suoi occhi sbarellati non affiderebbe a costui una missione di tale importanza? I suoi capelli rossi indicano ribellione, il suo naso tondo a trombetta indica libertà. la sua sobrietà è sinonimo di discrezione: che si vuole di più? I pattini!

Impossible mission

Impossible mission

Ci sono eroi che rimarranno per sempre nell’anonimato, come ad esempio il protagonista di Impossible Mission. IL nostro agente merita tutta la nostra attenzione e stima visto che ha salvato il mondo dal professor Elvin Atombender che , armato di bomba atomica, minacciava il mondo. Perciò se alla parola “Impossible mission” pensate a Tom Cruise , sappiate che ben prima qualcuno ha salvato la terra in una missione impossibile…

Thor

Thor

Ritorniamo nella preistoria con il protagonista di “B.c.’s Quest for Tires” , Thor, incacchiato come un gatto con la marmellata sulla schiena perchè un dinosauro ha rapito la sua ragazza (strana la tendenza dei preistorici lucertoloni a rapire procaci pulzelle). Ed ecco allora che il nostro Thor si arma di una ruota, un’invenzione tecnologica in grado di raggiungere velocità fantascientifiche , per raggiungere la bella rapita e farla pagare al lucertolone. Come sono romantici i nostri eroi !

bad dudes vs dragonNinja

bad dudes vs dragonNinja

Il presidente Reagan viene rapito dalla perfida banda dei DragonNinja , chi può mandare il governo americano a sgominarli? Ovviamente i primi delinquenti di strada che riesce a trovare! Ecco come i nostri due eroi son stati reclutati per una pericolosissima missione da compiere a suon di cazzotti e calcioni. Siamo nel lontano ’87 e questo è il plot narrativo che la data east aveva pensato per contrastare lo strapotere videoludico dell’allora Double Dragon. Ma mentre Jimmy e Billy lee almeno hanno un nome, sti due poveretti, non se li ricorda più nessuno.

George, Lizzy  e Ralph

George, Lizzy  e Ralph

Ok questi non so se definirli proprio eroi, ma sicuramente erano famosi. I tre mostri più famosi del cinema, uno scimmione enorme , un lucertolone e un uomo lupo gigante, hanno deciso di distruggere le varie città d’america. A noi il compito di aiutarli a buttar giù tutti i palazzi senza venir impallinati dalle forze dell’ordine che piomberanno sulla zona. Tra i primi esempi di anti-eroe i nostri tre amici hanno tirato giù fior di palazzi a suon di sganassoni, prima di terminare l’energia e trasformarsi in un pudico uomo nudo che scappa via

Spy vs Spy

Spy vs Spy

Ecco a voi l’eterna lotta tra bene e male, l’oscurità contro la luce, i lato oscuro contro la forza e… la spia bianca contro la spia nera! Sappiamo pochissimo di questi due eroi, se non che la loro eterna lotta ha ispirato fumetti , cartoni animati e videogiochi! A loro dobbiamo la sicurezza nazionale di un non ben specificato paese, ma noi siamo grati comunque! e voi per chi parteggiavate?

Eccoci giunti alla fine. Quanti di questi personaggi ricordavate? Con quanti avete passato ore di divertimenti? Ce ne siamo dimenticati qualcuno? Fatecelo sapere!