Tempo di lettura: meno di un minuto

Un “Intimacy coordinator” per non farli mai sentire a disagio.

L’emittente americana a pagamento HBO è ormai molto nota per i suoi show particolarmente espliciti, serie come Il Trono di Spade o The Deuce (appunto sul mondo del porno) sono piene di scene di sesso con conseguenze che non coinvolgono solo i telespettatori ma gli attori “sotto le lenzuola”, prima di tutti.

Non dovrebbe sorprendere dunque la decisione di assumere una figura professionale simile, per quanto inusuale possa sembrare. L’ “intimacy coordinator”, così è stata definita la sua mansione, prescelta è Alicia Rodis, che dopo aver svolto un ruolo simile per The Deuce è stata nominata supervisore d’intimità (secondo una, seppur impropria, traduzione nella nostra lingua) per tutti i prodotti HBO.

Sulla sua nuova posizione ha detto (in un’intervista per Rolling Stone):

“C’è talmente tanta tensione sul set, dinamiche di potere che portano spesso l’attore a dover semplicemente recitare, tenendo tutto dentro. Sono qui per dare una voce agli attori, specialmente a quelli che sentono di non averla, […] per rendere il set un luogo sicuro e confortevole.”

Ad ogni scena di sesso composta per uno script la Rodis si assicurerà che ci sia “consenso certo e informato” prima di procedere.