Tempo di lettura: 2 minuti

Ecco ritornare dalle tenebre un classico spettacol-osso!

“Tanto tempo fa, viveva nel regno di Gallowmere uno stregone chiamato Zarok. Uomo arrogante e spietato, Zarok odiava i suoi concittadini per i loro costumi semplici e pacifici. Decise quindi di radunare un esercito di demoni e partì alla conquista del regno. Il campione del Re, Sir Daniel Fortesque, capeggiò le milizie contro l’orda degli empi demoni. Ancora oggi il popolo canta ballate che raccontano di come guidò la carica contro la schiera maledetta, di come i demoni cadevano ai suoi piedi come spighe di fronte alla falce, e di come alla fine, benché ferito a morte, annientò lo stregone. Fortesque entrò nella storia quel giorno come l’eroe di Gallowmere, le sue gesta inaugurarono un periodo di pace che sarebbe durato cent’anni… fino a quando lo stregone tornò…”.

Ed è con questa premessa che nel 1998 entrava nelle case e nei cuori dei videogiocatori di tutto il mondo il primo capitolo di MediEvil, titolo firmato Sony Computer Entertainment che due anni dopo vide arrivare il tanto atteso seguito e nel 2005 un remake per PSP.

medievil

Sono passati vent’anni e tutti i ragazzini che al tempo ci persero interi pomeriggi sono oggi adulti che non vedono l’ora di tornare nelle amate strade del Regno di Gallowmere e che magari, anche con un pizzico di orgoglio, sono pronti ad accompagnare in questa avventura i propri figli. Ed è stato proprio grazie al sostegno smisurato e duraturo del pubblico che a casa Sony qualcuno ha deciso che fosse arrivato il momento di togliere le ragnatele al vecchio caro Sir Daniel Fortesque e riportare alla luce questo tanto amato classico della PlayStation 1, con annessi 4K e fluidità decisamente maggiore.

Dopo un primo annuncio riguardo una possibile versione remastered comparso in rete qualche mese fa, in molti hanno iniziato a chiedersi che fine avesse fatto il progetto. Bisogna sempre ricordarsi che Sony ama tenere il proprio pubblico sulle spine e ha voluto aspettare proprio Halloween per lanciare il primo trailer ufficiale.

medievil

Non lontano da quanto mostrato nel caso di Spyro The Dragon, il video mostra ambientazioni, nemici e movenze già note agli amanti di MediEvil, ma totalmente rinnovate e pulite. Non sono mancati all’appello alcuni confronti con l’originale, un raffronto che ha lasciato senza fiato e con un’enorme voglia di tornare bambini.

Fortunatamente, non bisognerà aspettare ad oltranza: non è ancora stata fornita una precisa data per il rilascio, ma è certo che MediEvil arriverà nel 2019. Incrociando le dita perché non ci siano posticipi di vario genere, vi lasciamo il trailer rilasciato da Sony nelle ultime ore, così potete rifarvi un po’ gli occhi. Buona visione!

Fonte