Tempo di lettura: meno di un minuto

Vedremo un Dark Souls versione Battle Royale?

Il creatore di Dark Souls e Bloodborne, nonché storico presidente della From Software, ha recentemente dichiarato di essere interessato a sviluppare una Battle Royale, sulla falsa riga di Fortnite e del nuovissimo Apex Legends.

L’apprezzato autore, intervistato dalla rivista Telegraph, si è mostrato molto propenso allo sviluppo di un Gaas (Games As A Service), lodando prodotti come Destiny e Anthem, basati esclusivamente sul massively multiplyer online. “Ci sono giochi senza dubbio divertenti. E noi siamo interessati al percorso che stanno prendendo. Se noi ne facessimo uno, potrebbe essere un po’diverso! Ma noi siamo veramente interessati e c’è una reale possibilità. Ci piacerebbe fare un tentativo un giorno!

Miyazaki ha continuato ribadendo come anche le avventure single-player siano fondamentali per il mercato dei videogames, citando gli acclamati God of War e Marvel’s Spiderman. La chiave di tutto, secondo il geniale game director, starebbe nella diversificazione del parco titoli, che ha la necessità di una continua evoluzione al fine di evitare un affossamento dell’industria videoludica.

Nonostante l’allettante idea di vedere l’universo narrativo della trilogia dei Souls traslato in una Battle Royale, le dichiarazioni non sono indice che sia realmente in sviluppo di un progetto da parte della casa nipponica, che sappiamo prediligere le avventure prevalentemente single-player, con qualche meccanica multiplayer. Un esempio lampante è la loro nuova ip, Sekiro: Shadows Die Twice, in uscita per il 22 marzo per Playstation 4 e Xbox One.

Fonte