Tempo di lettura: 6 minuti

Pronti per tuffarvi in questa nuova avventura?

Read Dead Redemption 2, dopo ben otto anni, è finalmente giunto nelle nostre mani. Come immergersi al meglio in questo mondo allora? Ciò che conoscevamo basterà?

Il gioco non ci lascia soli fin da subito: un ricchissimo tutorial ci guida durante il primo capitolo che però, appena terminato, conferisce libertà totale al giocatore che, visto l’immensità della mappa, potrebbe trovarsi spaesato.

Come affrontare tutto ciò? Ecco qui una guida completa!

Non affrettatevi

Red Dead Redemption 2 è un gioco ricco: dai paesaggi agli NPC tutto deve essere scoperto con calma e senza perdersi nulla. Il gioco punta sull’immersione totale ed è quindi indispensabile perdersi nei suoi dettagli e nei suoi ricami.

Il gioco non vuole che tu corra da una parte all’altra saltando qualsiasi cosa, essere metodici, quasi contemplativi, è importante. Sicuramente ciò potrebbe annoiare i giocatori più famelici, ma è essenziale per godersi completamente l’esperienza.

Dopo il primo capitolo, nulla vi impedirà di andare verso la prossima missione principale, come niente vi tratterrà dall’esplorare o dal cacciare. Prendetela con calma, scoprite tutte le ambientazioni, carpite ogni particolare.

red dead redemption 2

Saccheggia tutto e tutti

Nel capitolo introduttivo del gioco ci saranno due scontri a fuoco con molte vittime. Come già detto in precedenza: prendetevi del tempo e, stavolta, fatelo per saccheggiare tutti i corpi inanimati che troverete. Otterrete un bel bottino sia per ciò che riguarda le munizioni, sia per la pecunia vera e propria.

Perfino la mappa vi suggerirà di lootare i cadaveri che lascerete sul vostro cammino tracciandoli con una croce di colore nero. Una volta depredati i resti di questi pover’uomini, i segni sul radar diverranno grigi. Cercate in ogni cassetto, armadio e per fino caminetto (a quanto pare questi ultimi erano le casseforti del Vecchio West) di ogni casa che visiterete. Non troverete solamente soldi, ma provviste e oggetti di valore non mancheranno.

L’unica controindicazione è il nostro onore: se saccheggeremo dei brutti ceffi, la gente non cambierà parere su di noi, ma, se proveremo a depredare il cadavere di innocenti, il parametro calerà.

Adottare fin dal principio questa filosofia ci permetterà di essere sempre pronti ad ogni evenienza grazie alle risorse ottenute saccheggiando tutto e tutti.

Usa le differenti visuali a tuo vantaggio

In Red Dead Redemption 2 potremo cambiare la visuale in diversi modi: dalla prima persona alla terza con camera a vicina, intermedia o lunga distanza e per fino una modalità cinematica.

La terza persona è la visuale di default e funziona bene nella maggior parte dei casi; tutte le volte che siamo all’interno di edifici o siamo intenti a saccheggiare sarà, però, meglio la prima persona in modo tale da poter vedere più facilmente i singoli oggetti di nostro interesse.

La visuale cinematica sarà ottima per le lunghe passeggiate a cavallo o in carrozza, che saranno piuttosto frequenti. In questo modo potremo goderci il viaggio senza dover neanche guidare obbligatoriamente: infatti, ci basterà tenere premuto il tasto X o il tasto A affinché il nostro cavallo continui autonomamente a seguire il percorso stabilito.

Continuerai ad imparare per ore e ore

Vuoi apprendere tutto immediatamente e con il primo tutorial? Giammai, Red Dead Redemption 2 te lo impedirà! Infatti, nonostante, il primo capitolo sia, come detto in precedenza, una lunga guida introduttiva, ciò non basterà per saper fare qualsiasi cosa. Piano piano, dunque, col passare del tempo e delle missioni, anche quelle secondarie, apprenderemo sempre nuove informazioni che arricchiranno il gameplay e il nostro modo di affrontare le intemperie.

Questo schema di apprendimento funziona in ogni aspetto del gioco: prendiamo ad esempio lo stealth. Per capire quali tattiche silenziose utilizzare dovremo prima provarle e, ovviamente, non sarà semplice: al cambiare dell’ora, a seconda che sia giorno o notte, dovremo anche cambiare i nostri approcci. E come sapere quali fungono e quali no? Semplicemente provando.

Ancora una volta il gioco ci dimostra che dobbiamo prenderlo con calma senza obbligatoriamente terminare la trama principale, anzi, ci consiglia proprio di svolgere le missioni secondarie per comprendere il più possibile le diverse meccaniche. Infatti, approfondendole attraverso questi incarichi, riusciremo a ghermirne i segreti e saremo in grado di utilizzarle al meglio nelle situazioni che la quest principale ci proporrà.

red dead redemption 2

Non cercare di ottenere disperatamente un cavallo migliore

Il compagno più fedele, persino più della nostra banda di cowboy, sarà il primo destriero che avremo. Ci saranno venditori di puledri in ogni città che visiteremo e avremo la possibilità di catturarne di selvatici sparsi nella natura incontaminata. Ci verrà dunque da pensare che il nostro stallone iniziale abbia pessime caratteristiche. Non abbiate timore.

Piuttosto che cercarne uno nuovo, accudite al meglio quello che già possedete. Curatelo, dategli da mangiare e conferitegli tutte le attenzioni che merita. Così facendo la sua vita e la sua stamina miglioreranno e lui non avrà problemi a rivaleggiare con gli altri puledri. Per molto tempo non sarà necessario cambiare mezzo di trasporto, ma molto in là nel gioco dovremo acquistare a prezzi poco convenienti cavalli che avranno caratteristiche degne del loro valore monetario.

È difficile tenere traccia di tutto quello che dobbiamo fare

Con i membri della gang che ci affideranno delle missioni,  i passanti che ci chiederanno favori, le taglie, le sfide e i collezionabili potrebbe risultare difficile ricordarsi dove andare senza essere distratti. Ogni volta che qualcuno ci assegnerà un nuovo compito, avremo un nuovo punto di interesse sulla mappa. Quelli gialli identificheranno le missioni primarie, quelli bianchi gli incarichi secondari. Passandoci sopra con l’indicatore otterremo maggiori informazioni.

red dead redemption 2

La mappa è un buono modo per tenere d’occhio la missione primaria, mentre per tutto il resto potete aprire il registro (basta premere la freccetta sinistra). Esso è l’elenco di compiti, sfide e avvisi da voi ottenuti.

Non fare per forza ciò che il gioco ti chiede

Nei primi capitoli di Red Dead Redemption 2 saremo bombardati di punti gialli sulla mappa. Sono i membri della nostra banda che ci chiedono aiuto. Siete, ovviamente, liberi di assecondare tutte queste richieste, ma come abbiamo già detto mille volte, non abbiate fretta.

Questi punti gialli sono missioni con un inizio e una coda, ma ciò che c’è nel mezzo potremo deciderlo noi. Vai a caccia, cerca una città, indaga sull’accampamento che hai visto in lontananza. Le missioni primarie non vanno da nessuna parte.

Ma ascolta Red Dead Redemption 2 quando ti dice di non andare in un luogo

All’inizio del gioco ci saranno aree nelle quali la taglia sulla nostra testa sarà molto alta. La legge sarà lì fuori, ad aspettarci. In queste zone i cacciatori di taglie saranno molto attivi e non potremo sparare un colpo senza che loro lo vengano a sapere. In altri luoghi, invece, i puma ci attaccheranno in continuazione. Questi sono tutti segnali che il gioco ci offre per tenerci lontani da zone a noi non consone.

Usalo per migliorarlo

Red Dead Redemption 2 ci offre tre parametri dei quali preoccuparci: salute, stamina e dead eye. Più useremo uno di questi tre parametri più questo crescerà. Vuoi aumentare la salute? Raccogli e accumula cibo. Vuoi avere più stamina? Corri di qua e di là. Vuoi che il tuo dead eye sia più letale? Spara, spara e ancora spara.

C’è una particolare meccanica, simile a dei punti esperienza, che permette di migliorare i nostri parametri.

Il tabacco è utile per il dead eye

Il contatore del dead eye non si riempirà col semplice passare del tempo. Per ripristinare questa abilità dovremo, infatti, fare determinate azioni. Sparare è una di queste, ma il contatore si riempirà molto lentamente. Invece, per riempirlo in fretta, ci basterà masticare del tabacco. Se hai seguito il precedente consiglio e hai saccheggiato in ogni angolo possibile, ne avrai certamente già una bella scorta. Non dimenticare che è sempre lì, a portata di mano, e usalo ogni volta che credi di dover affrontare un scontro a fuoco.

red dead redemption 2

Migliora il tuo campo-base con giudizio

Durante il capitolo 2 sbloccheremo il libro mastro del campo-base. con questo potremo aggiornare le varie parti dell’insediamento. Ogni miglioramento porterà dei benefici, ma se segui i nostri primi due consigli (fare tutto con calma e saccheggiare il più possibile), non avrai immediatamente bisogno di determinati upgrade.

Ad esempio, se acquisti il pollaio da $175, otterrai un buff al dead eye mangiando lo stufato del campo. Però, se hai saccheggiato abbastanza tabacco, questo buff risulterà praticamente inutile e potrai risparmiare i sudati risparmi. Quindi, sì, migliora il tuo camp, ma fallo attentamente.

Bisogna anche notare che ci sono aggiornamenti a cui dare priorità: se si vuole sbloccare lo spostamento rapido senza l’uso di una diligenza o della ferrovia, dovremo migliorare prima la tenda di Dutch e poi la tenda di Adam per un totale di $545. Se invece vorrete portare più materiali, dovrete acquistare determinati oggetti per la lavorazione delle pelli di Pearson, spendendo $225. Datevi delle priorità.

Scegli accuratamente il tuo equipaggiamento

Ogni volta che scendi da cavallo, dovresti controllare le tue borse, affinché tu sia equipaggiato al meglio per l’approccio che vorrai utilizzare durante la missione. Stai vicino al tuo ronzino e premi L1/LB per poter scegliere il tuo equipaggiamento.

Scorrendo la ruota dell’equipaggiamento in senso orario dall’alto avremo:

  • arma principale: pistola e altre armi da fuoco ad una mano;
  • pugni: meniamo le mani;
  • coltelli: per ogni evenienza;
  • primo slot per ami a due mani: per fucili o archi;
  • oggetti lanciabili: come dinamite o lazo;
  • secondo slot per armi a due mani.

Quando scegli il tuo equipaggiamento pensa a ciò che farai durante la missione e all’approccio che vuoi utilizzare. Ad esempio, se vuoi adottare una soluzione stealth o vuoi solo cacciare, equipaggia l’arco. Se, invece, ti aspetti uno scontro a fuoco, puoi equipaggiare entrambi gli slot per le armi a due mani con dei fucili dalla diversa portata.

Tieni nascosta la tua identità

Nel caso tu voglia avere a che fare con la legge, con pessime intenzioni, ti consigliamo di indossare la tua bandana. La troverai in basso a sinistra nella ruota dell’equipaggiamento.

Ovviamente non saremo invisibili, ma ci renderà anonimi. Sarai inseguito per i crimini commessi, ma la faccia di Arthur non sarà associata alla malavita.

Fonte