Tempo di lettura: 1 minuto

Un meraviglioso gesto per aiutare una famiglia in difficoltà.

La Injustice 2 Pro Series Grand Finals si è conclusa questa settimana a Chicago, Illinois, con la vittoria indiscussa del pro-player Dominique “SonicFox” McLean, il quale si è aggiudicato il fantastico premio di 40,000 dollari.

Subito dopo l’incoronazione, SonicFox ha compiuto un gesto di vera amicizia verso il suo collega e soprattutto amico Curtis “Rewind” McCall, anche lui giocatore professionista nell’ambito degli eSports. SonicFox ha infatti donato parte della sua vincita a Rewind, il quale ha concluso la gran finale di Injustice 2 Pro Series al secondo posto.

sonicfox

Il padre di Rewind è affetto da un cancro al terzo stadio e il giorno prima della finale di Injustice 2 ha dovuto affrontare un difficile intervento chirurgico. SonicFox, per supportare la famiglia in difficoltà dell’amico, ha devoluto 10,000 dollari dei 40,000 vinti per aiutare a sostenere i costi delle cure del padre di Rewind.

In un’intervista di Kotaku dopo la finale, SonicFox ha commentato il suo meraviglioso gesto con queste parole:

“I don’t do this for the money. Rewind is one of my good friends, one of my training partners, and I’m so very happy to have shared the stage with him.”

Tradotto: “Non lo faccio per i soldi. Rewind è uno dei miei migliori amici, uno dei miei compagni di allenamento e sono veramente felice di aver condiviso lo stage con lui.”

Il gesto di vera amicizia di SonicFox verso Rewind è certamente meraviglioso e dimostra come le passioni comuni, in questo caso i videogiochi, riescano a creare affiatamenti sinceri tra i giocatori, che più volte si sono dimostrati altruisti verso i propri avversari.

Fonte