Tempo di lettura: 2 minuti

Quanti videogiochi ha il Papa?

Se fino a ieri una domanda del genere avrebbe potuto metterci in crisi, da oggi sappiamo che ne possiede almeno una copia. Lo youtuber MatPat (nome d’arte di Matthew Patrick), infatti, alcune settimane fa, invitato in Vaticano in occasione di un congresso sul ruolo di Internet come strumento di pacificazione e dialogo, si è presentato con una copia di Undertale e l’ha regalata al Pontefice.

“È stato proprio Papa Francesco a nominare il 2016 come anno della misericordia, come un periodo per festeggiare quelle azioni di perdono e compassione nate al posto della violenza verso il prossimo”, ha dichiarato il giovane videomaker.

Undertale è proprio uno dei pochi videogiochi ad esplorare questo aspetto: a differenza di titoli simili, gli scontri possono essere risolti sì con la violenza ma anche scegliendo di parlare con il nemico per dissuaderlo dalla battaglia, oppure risparmiargli la vita una volta messo con le spalle al muro”.

L’idea non è poi così assurda se pensiamo che lo youtuber è noto nella comunità videoludica in quanto da anni utilizza i videogame come mezzo di riflessione per parlare di scienza, teologia e altre discipline, sia scientifiche che umanistiche.

Il gesto compiuto dallo MatPat, se preso con il giusto spirito, potrebbe permettere alle persone lontane dal mondo dei videogiochi di capirne le prospettive, acquisendo una visione più precisa delle scelte narrative: se GTA è il demonio, Undertale può essere considerato più realistico?

D’altronde, a pensarci bene, una volta venivano bruciati i libri: ora che il mondo è andato avanti bisognava pur trovare un nuovo capro espiatorio,vero?

Torniamo ora alla domanda iniziale:

“Quanti videogiochi ha il Papa?”: sono pronta a scommettere che presto la risposta sarà diversa da quella ipotizzata all’inizio dell’articolo.

La risposta corretta dovrebbe essere “Almeno due” (per lo meno se prendiamo in considerazione i titoli provati, anche senza che ci sia necessariamente una copia fisica come nel caso di Undertale regalato al Papa dal sopracitato youtuber).

In Paraguay, infatti, in vista dell’imminente visita di Papa Francesco, è stato sviluppato Papa Road, il videogame con Bergoglio che guida la Papa Mobile tra le dissestate strade di Asunción (le cui vie centrali, in realtà, sono state riasfaltate per l’occasione).

youtuber

Collegandosi al sito del gioco si vede Francesco, di spalle, sulla Papamobile fare un vero e proprio slalom tra le strade dissestate di Asunción: lo scopo del giocatore è quello di aiutare il Pontefice a schivare le buche grosse come crateri lunari, i venditori ambulanti, i motociclisti e i pirati della strada che scorrazzano da tutte le parti.

Quando la Papamobile non riesce a evitare un buca o colpisce un dosso si sente il rumore dell’impatto e compare il volto del Presidente paraguayano Horacio Cartes che mostra un cartello su cui c’è scritto «Continua».

Nel gioco ci sono diversi livelli e, più si va avanti, più i pericoli aumentano. Se ci si scontra con troppi ostacoli, alla fine la Papamobile va in fiamme.

“L’idea di questo videogame è nata nel mese di giugno, mentre il comune di Asunción riasfaltava le strade che il Papa avrebbe dovuto percorrere”, ha spiegato José Manuel Gonzalez, uno degli ideatori del gioco.

“Peccato che lo stesso comune si sia dimenticato delle altre vie della città. Ci siamo chiesti come il Papa avrebbe affrontato questi ostacoli contro i quali i residenti si scontrano ogni giorno”.

Cosa ci fate ancora qui? Andate a provare il gioco!