Tempo di lettura: 1 minuto

Quando si parla di velocità…

Pubblicato nel lontano 21 novembre 1998 in Giappone, Zelda: Ocarina of Time è ritenuto il miglior titolo della serie nonché uno dei migliori videogiochi mai realizzati. Proprio per questo motivo, a distanza di quasi 21 anni dall’uscita, è ancora oggetto di sfide sempre più ardue da parte dei videogiocatori. Tra questi, spicca il nome dello speedrunner norvegese Torje Amundsen, che, dopo ben quattro anni di tentativi falliti, è riuscito a superare il precedente record, arrivando a completare la main quest del gioco in appena 17 minuti (16:58 per la precisione).

Un risultato sorprendente, ma che non nasconde piccoli errori, come sottolinea l’utente nella descrizione del video: “Grazie a tutti coloro che mi hanno seguito in qualsiasi momento del mio viaggio e grazie a tutti coloro che stanno diventando parte di esso attraverso questo video.

Questo è il picco del mio viaggio finora, ma non finisce qui! Continuerò a spingere e questa volta fino a quando non sarò completamente soddisfatto, poiché il sub 17 è stato più un obiettivo fondamentale, piuttosto che un “questo è il prodotto finale che voglio”. Voglio che il record mondiale sia un risultato del quale posso commentare senza dover segnalare errori. Questa run non raggiunge ancora quel livello di perfezione”

Ricordiamo che Nintendo ha annunciato il remake di Zelda: Link’s Awakening, la cui data di uscita è prevista per il 20 settembre, mentre sappiamo che è in sviluppo il sequel di Zelda: Breath of the Wild.